Consulenza strategica

con la metodologia Slow Content

Cosa significa Slow Content

Slow Content è un approccio alla fruizione e alla creazione dei contenuti online.

Le persone stanno iniziando a diffidare e ad allontanarsi dai contenuti superficiali e clickbait ed iniziano a desiderare contenuti di lunga durata, ben studiati, ben scritti, accuratamente verificati e forniti in modo ponderato.

Contenuti con profondità, autenticità, integrità. Questo è Slow Content.

I social ci fanno sentire inadeguati.

Se non ti senti adatt* a parlare tutti giorni davanti ad una camera e fare stories, non farlo.

I social ci fanno sentire inadeguati, sia da spettatori che da creatori.

Nella migliore delle ipotesi dopo un utilizzo intenso dei social media ne usciamo annoiat* e nella peggiore delle ipotesi ci sentiamo frustrat* e inadeguat*.

Perché Slow Content?

La nostra cultura della velocità ci sta uccidendo: stress, burnout, mancanza di sonno e problemi di salute. Viviamo nell’era della scarsa attenzione e della gratificazione immediata.

Il movimento Slow Content nasce per fruire e creare contenuti migliori senza sentirci inadeguat*.

Equilibrio fra vita privata e lavoro

La tecnologia, internet ed i social media sono incredibili strumenti per comunicare con il mondo. Utilizzarli nel modo corretto è fondamentale per aver un buon equilibrio fra la nostra vita privata e professionale.

Avere una corretta strategia e consapevolezza degli strumenti digitali è l’unica arma per combattere il burnout e lo stress.

Cosa imparerai nelle consulenze

Le consulenze sono un percorso completamente personalizzato
con incontri 1-to-1, basato sul metodo Slow Content.

Imparerai ad avere una strategia che rispetti i tuoi obiettivi di vita, che rispetti il tuo tempo e che rispetti la tua personalità.

Impostare la corretta strategia eviterà di farti sprecare tempo, risorse, energia e soldi, senza entrare in una fase di burnout.

I social ci fanno spesso sentire inadeguat*, quando li utilizziamo da fruitori e quando li utilizziamo da creatori di contenuti.

Imparerai a trovare il tuo tono di voce per sentirti a tuo agio davanti la camera, a comunicare online e vendere i tuoi prodotti e servizi.

Imparerai a creare contenuti adatti alle giuste piattaforme e ad ottenere sempre più visibilità con il passare del tempo.
Il metodo Slow Content ti aiuterà a creare contenuti che lavorino per te e non sarai più tu a dover lavorare loro.

Avere un tuo Personal Brand online ti permetterà di raggiungere i tuoi obiettivi di vita e lavorativi, ti renderà liber* di fare la vita che vuoi, dove vuoi e soprattutto al ritmo deciso da te.

Candidati per ricevere
una proposta personalizzata
basata sulle tue esigenze

Mi candido
andrea-venturelli-canada-personal-brand-4-lq
Andrea Venturelli

Chi sono

Mia madre mi ha trasmesso il culto del duro lavoro, mio padre mi ha mostrato come essere felice e godersi la vita, il diabete mi ha mostrato la potenza della tecnologia utilizzata nel modo corretto.

Questi tre elementi compongono la mia visione di vita ed è quello che trasmetto ogni giorno ai miei clienti.

Sono laureato in Nuove Tecnologie dell’Arte con lode all’Accademia di Belle Arti di Brera, una delle accademie artistiche più prestigiose al mondo.

Ho aperto la mia attività a 22 anni e ho iniziato la mia carriera come videomaker e regista per brand internazionali come Adidas, Giorgio Armani, Etro, Footlocker, McArthurGlen, Barilla, BMW, HP Corona e Universal Music. Nel 2016 ho iniziato a lavorare nel settore discografico con i più importanti artisti musicali in Italia come Mika, Fedez, J-Ax, Gue Pequeno, Marracash, Neffa, e tanti altri.

Nel 2017 ho concepito e realizzato il documentario del concerto di Vasco Rossi “Modena Park”, il più grande concerto al mondo mai realizzato per numero di spettatori paganti per singolo artista. Andato successivamente in onda nel 2020 su RAI 1.

Nel 2018 ho creato Studio, uno dei primi podcast italiani registrato anche in video per YouTube, con +500.000 visite con grandi autori, imprenditori e innovatori come Germano Lanzoni (volto de Il Milanese Imbruttito), Francesco Costa, Massimo Temporelli, Rick DuFer, Marcello Ascani, Matteo Flora e tanti altri.

Oggi mi definisco nomade digitale, vivo nei luoghi e nelle città che preferisco e aiuto Personal Brand e Startup ad utilizzare gli strumenti digitali per avere una migliore strategia e un corretto work-life balance.

Ho creato video per

Dal 2015 creo video per brand italiani e internazionali per i social media

Personal Brand con cui ho lavorato

Lavoro con personal brand per aiutarli a creare video migliori
e raggiungere più persone possibili grazie ad un utilizzo corretto dei social media.

Personal Brand

Federico Pistono

Angel Investor, Imprenditore, Autore Bestseller

Personal Brand

Alice e Michael

Founders di "Ritualmente" e "ItaloDigitali"

Il mio podcast

Dal 1 settembre 2018 ad oggi

500000

Views on YouTube

50

Episodi

40000

Download on Apple Podcast and Spotify

Ho intervistato personalmente

Attori, Artisti, Content Creator e Visionari

Francesco Costa

Vice Direttore de Il Post, scrittore e autore

Germano Lanzoni

Volto de Il Milanese Imbruttito, Attore e Comico

Massimo Temporelli

Founder di The FabLab e autore del podcast F***k Genius

Sgnoogle

Content Creator con +60.000 iscritti su YouTube

Marcello Ascani

Content Creator con +600.000 iscritti su YouTube

Rick DuFer

Content Creator con +100.000 iscritti su YouTube

Breccia

Designer e Content Creator

Claudio Pelizzeni

Travel Blogger, Imprenditore e Autore

Simone Cioè

Regista e Content Creator con +30.000 iscritti su YouTube

Inizia con il piede giusto!

Fare video è complesso, stressante, sottovalutato ed estremamente time consuming se non si conoscono i metodi per realizzare velocemente i video.

Pensare di pubblicare un video ogni giorno o 10 stories su Instagram al giorno non ha senso se sei un professionista, anche se hai un team di persone che ti aiuta.

Anziché concentrarsi a produrre contenuti quotidianamente, bisogna focalizzarsi a produrre contenuti longevi sulle giuste piattaforme.

Facciamo un esempio:

Immagina di produrre, come da guidelines di Facebook, almeno 10 stories al giorno per riuscire ad essere “premiati” dall’algoritmo di Instagram.

10 Stories da 15 secondi l’una sono 2 minuti e 30 secondi, a cui va aggiunto qualche secondo per pensare cosa dire, inserire gif, scritte, e interagire con i commenti ricevuti. Se sei brav* utilizzi meno di 10 minuti al giorno. Pochissimo tempo! Tutti abbiamo 10 minuti ogni giorno.

10 minuti x 365 giorni sono 60 ore del tuo tempo che hai utilizzato per creare qualcosa che non esiste più.

Quanti video si possono creare su YouTube, con 60 ore all’anno? Tanti se sai come fare. Il vantaggio? Questi video, a differenza delle stories di Instagram, restano e generano un effetto compound, ovvero, con il tempo quello che ricevi dai tuoi video non sarà lineare ai tuoi sforzi, ma esponenzialmente maggiore.

Credits: Naval Ravikant e Visualize Value

Ogni settimana ricevo migliaia di visite a miei video e ai miei podcast registrati fra il 2018 e il 2019, ogni settimana centinaia di persone si registrano ai miei canali e alcuni di essi diventano clienti.

Questo è il potere del compound interest.

Questo è il potere di una strategia Slow Content.

👍 La consulenza fa per te se…

Sei un libero professionista

Vedi i social media come un ottimo modo per farti conoscere online e trovare nuovi clienti per la tua attività. Hai un’ampia esperienza e conoscenza del tuo lavoro che ti piacerebbe condividere con il tuo pubblico, ma:

Non hai una strategia e ti senti confus* per le troppe informazioni che ricevi online.

I social ti fanno sentire inadeguat* e vorresti provare un metodo per comunicare online al tuo ritmo, senza stress e senza burnout.

Non hai mai parlato di fronte ad una videocamera e ti senti in imbarazzo o hai paura di sembrare ridicol*.

❌ La consulenza non fa per te se…

Vuoi guadagnare online da casa senza sforzi

Speri che buttarti online sia uno modo per arricchirsi rapidamente. Non è così che funziona. Non ci sono scorciatoie.

Se non è quello che stai cercando, scusami per aver sprecato il tuo tempo nella lettura fino a questo momento e ti auguro buona fortuna.

Vuoi guadagnare con le markette

Vuoi diventare un influencer e pubblicizzare i prodotti e servizi di altre aziende. Nulla di male, ma questo non è il posto che fa per te.

Candidati per ricevere
una proposta personalizzata
basata sulle tue esigenze

Mi candido